Esprimi il tuo giudizio
Ultimo aggiornamento: 27/03/2017

Aggiornamento tessera per cambio residenza

Entro 15 giorni dalla richiesta di cambio di residenza, in comuni di diversa fascia di appartenenza, la tessera deve essere aggiornata presentando i seguenti documenti:

  • il documento di riconoscimento in corso di validità del titolare del mezzo
  • la ricevuta della richiesta di iscrizione presso il nuovo comune
  • la tessera

Delega
Nel caso di delega, il delegato dovrà portare con se oltre i documenti sopra elencati anche il proprio documento di riconoscimento

Documenti originali o fotocopie
I documenti vanno presentati preferibilmente in originale, le fotocopie sono accettate purché leggibili e complete, le copie vengono trattenute dall’ufficio

Costo dell’operazione
€ 5,00 che possono essere versati direttamente allo sportello in contanti o con Bancomat

Scadenza della tessera
La tessera non ha scadenza, se non viene utilizzata per un periodo superiore a 24 mesi dall’ultimo rifornimento la stessa verrà disabilitata; per riabilitarla basta presentarsi allo sportello con la tessera il libretto o il certificato di proprietà e un documento di riconoscimento, l’operazione è gratuita.

La tessera viene rilasciata contestualmente alla presentazione della domanda e può essere usata da subito.
Può essere usata solo per il mezzo per il quale è stata rilasciata.
E’ vietato utilizzare serbatoi mobili per effettuare rifornimento.

Rifornimento minimo
L’art. 3 comma 6 della LR 14/2010 non prevede la concessione del contributo quando l’entità complessiva del beneficio risulta inferiore a 1 euro.

La tessera non funziona
Se la tessera è danneggiata, si può sostituire, l’operazione è a pagamento (€ 15,00)
Se la tessera è bloccata per inutilizzo, si può riabilitare, l’operazione è gratuita.
In entrambi i casi è necessario presentarsi allo sportello con il libretto o certificato di proprietà, il documento di riconoscimento e la tessera.

Furto o smarrimento della tessera
Entro 15 giorni comunicare all’ufficio carburanti il furto o lo smarrimento della tessera, si può inviare una dichiarazione scritta (anche via fax o mail) allegando la fotocopia del documento di riconoscimento oppure recandosi di persona allo sportello.
La tessera verrà bloccata per evitare che venga usata in modo improprio.
É possibile ottenere il duplicato a pagamento (€ 15,00).

Scarica il modulo