resume for graduate school admissions tech homework help research papers for sale online term paper counseling services free nail salon business plan 10 reasons i didnt do my homework research paper business topics
Esprimi il tuo giudizio
Ultimo aggiornamento: 31/08/2020

Arbitrato

L'arbitrato è un procedimento alternativo alla giurisdizione dello Stato attraverso il quale i soggetti interessati, nell'ambito della loro autonomia contrattuale, decidono di affidare la soluzione di determinate controversie a giudici privati.
I vantaggi derivanti dall'arbitrato sono:

  1. rapidità e durata certa delle decisioni
  2. flessibilità del procedimento
  3. specializzazione degli arbitri
  4. costi predeterminati della procedura per gli arbitrati amministrati dalle Camere di Commercio
  5. risoluzione non traumatica della controversia con la possibilità di mantenere i rapporti economici tra le parti
  6. possibilità di affidare all'arbitro non solo il compito di comporre la lite ma anche quello di definire il nuovo assetto contrattuale.

Con la nascita della CCIAA di Pordenone-Udine, avvenuta nell’ottobre del 2018, la Camera arbitrale del nuovo Ente è quella costituita presso la preesistente Camera di Udine.
https://www.ud.camcom.it/P42A73C72S55/Arbitrato.htm

Procedimento Arbitrale Amministrato

La parte che intende ricorrere al procedimento arbitrale amministrato deve presentare domanda scritta alla Camera Arbitrale secondo le modalità indicate nel "Regolamento della Camera arbitrale".

La domanda deve essere accompagnata, a pena di improcedibilità, dall'attestazione di versamento dell’importo indicato nella tabella tariffe da versare.

Procedimento Arbitrale ad hoc: nomina arbitri

Nell’ambito del servizio di arbitrato rientra altresì la gestione delle richieste di sola nomina arbitri da parte del Presidente della Camera di commercio o del Consiglio direttivo della Camera arbitrale al di fuori, quindi, degli arbitrati amministrati.

La parte ricorrente deve presentare domanda scritta in regola con l’imposta di bollo, con allegata la clausola compromissoria o il compromesso e la fotocopia del documento di identità del richiedente.

La domanda deve essere accompagnata, a pena di improcedibilità, dall'attestazione di versamento dell’importo indicato nella tariffa.

Iscrizione nell’Elenco degli Arbitri

La domanda di iscrizione nell’Elenco degli Arbitri, deve essere redatta sul modello previsto e presentata in regola con l’imposta di bollo. La domanda deve essere accompagnata, a pena di improcedibilità, dall'attestazione di versamento dell’importo indicato nella tariffa.

Per informazioni è possibile rivolgersi dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30 a 

Dott.ssa Fiorella Piccin
U.O. Tutela e legalità
Tel 0434381258-0434381247
Corso Vittorio Emanuele II,  47
33170 Pordenone
 e-mail: regolazione.mercato@pn.camcom.it