Esprimi il tuo giudizio
Ultimo aggiornamento: 31/12/2019

Diritto annuale 2020

Con nota n.347962 dell’11/12/2019 il Ministero dello Sviluppo Economico ha anticipato alle Camere di Commercio I.A.A. le misure del diritto annuale per l’anno 2020.

L’importo del diritto annuale per l’anno 2020 tiene conto del taglio operato dal DL 90/2014, convertito in Legge 114/2014, con cui è previsto a partire dall’anno 2017 un taglio del 50% del diritto dovuto nel 2014.

Si riportano le misure fisse, già arrotondate, del diritto dovuto a partire dall’01/01/2020

Imprese di nuova iscrizione

Tipologia d'impresa/società Costi sede Costi u.l.
Imprese iscritte nella sezione ordinaria del Registro Imprese    
(comprese le società semplici NON agricole e le società tra avvocati) euro 100,00 euro 20,00
Imprese individuali iscritte nella sezione speciale del Registro Imprese euro 44,00 euro 9,00
Società semplici agricole euro 50,00 euro 10,00
Unità locali e/o sedi secondarie di imprese con sede principale all’estero --- euro 55,00
Soggetti iscritti al REA euro 15,00 ---

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha inoltre espresso parere favorevole in merito alla possibilità di incrementare il diritto annuale nella misura massima del 20%. La Camera di Commercio di Pordenone Udine con deliberazione del Consiglio camerale n.20 del 12.11.2019 ha approvato l’incremento del diritto annuale per il triennio 2020-2022 in misura pari al 20% per il finanziamento di specifici progetti. Tale incremento, tuttavia, è subordinato ad un provvedimento autorizzativo del Ministero dello Sviluppo Economico che disciplinerà anche il versamento del relativo conguaglio da parte delle imprese.

Di tale comunicazione e del conseguente incremento del diritto dovuto dalle imprese verrà data pronta comunicazione attraverso il sito camerale nella presente sezione.
Si precisa che il Ministero ha confermato il criterio attualmente in vigore per l'arrotondamento degli importi: l'arrotondamento all'euro va applicato sull'IMPORTO COMPLESSIVO dovuto dall'impresa.