Esprimi il tuo giudizio
Ultimo aggiornamento: 20/06/2016

ComUnica

Il 1 aprile 2010 entra in vigore l'obbligo di presentare le pratiche al Registro Imprese tramite ComUnica.

Per informazione sull'applicativo e per scaricare i programmi necessari a predisporre e inviare le pratiche consultare il sito www.registroimprese.it. Da tale sito è possibile scaricare una “Guida alla presentazione della pratica Comunica” ed è possibile iscriversi per un corso e-learning gratuito.

Che cos'è?
Il decreto legge 31.01.2007 numero 7, convertito dalla legge 02.04.2007 numero 40, all'articolo 9 tratta di “Comunicazione unica per la nascita dell'impresa”.
Nell'ottica della semplificazione amministrativa, questo articolo dispone che, per la nascita di una nuova impresa, venga effettuata una trasmissione unificata al Registro delle Imprese di tutte quelle istanze che prima venivano presentate a diverse pubbliche amministrazioni.

Gli enti coinvolti da questa procedura sono:

  • Registro delle Imprese
  • Agenzia delle Entrate
  • INPS – Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale
  • INAIL – Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul lavoro
  • Albo Imprese Artigiane
  • Ministero del Lavoro, della salute e delle politiche sociali

Per obblighi, modulistica, termini ed altri aspetti relativi agli adempimenti destinati all'INPS, all'INAIL o all'Agenzia delle Entrate occorre contattare gli Enti interessati.

Quali pratiche andranno inviate con ComUnica?
La comunicazione unica diventa l'unico strumento che tutte le imprese dovranno utilizzare per gestire le procedure di inizio, modifica e cessazione dell'attività.
L'unica tipologia di pratica che rimane estranea alla procedura di Comunica è il deposito annuale del bilancio d'esercizio.

Quali sono i soggetti coinvolti?
Tutti i soggetti iscritti al Registro Imprese.
L'articolo 9, comma 1, del DL n. 7/2007 prevede che gli adempimenti possano essere curati dagli interessati solo per via telematica o su supporto informatico.
Anche per gli imprenditori individuali si apre il percorso obbligatorio dell'invio telematico delle pratiche e degli atti al registro imprese da effettuarsi direttamente o tramite intermediari.

Quali sono i programmi da utilizzare per predisporre la pratica?
Per predisporre la pratica, i programmi da utilizzare sono:

  • Fedra (o compatibile)
  • Starweb sito http://starweb.infocamere.it, obbligatorio per gli adempimenti all’Albo Imprese Artigiane e utilizzabile anche per tutti gli adempimenti relativi a imprese individuali (anche non artigiane) e alcune tipologie di pratiche delle società (a titolo esemplificativo: inizio, modifica, cessazione attività; apertura, modifica e chiusura unità locali).
  • ComUnica scaricabile dal sito www.registroimprese.it
  • Programmi Sogei dell’Agenzia delle Entrate

Presentazione pratica ComUnica

Come si presenta una pratica destinata ad altri enti, escluso Registro Imprese o Albo Imprese Artigiane?
L’invio con ComUnica, attualmente, non prevede la possibilità di inviare una pratica senza l’adempimento RI/AIA. Nel caso in cui sia necessario fare un adempimento ad altri enti bisogna creare una pratica RI “vuota”. Si consiglia di utilizzare il programma Starweb sul sito http://starweb.infocamere.it, selezionare l’opzione variazione, per le imprese iscritte al RI, o modifica, per le imprese artigiane e procedere scegliendo l’ente a cui si deve destinare l’adempimento.
In alternativa, si predispone una pratica con Fedra (o programma compatibile). Si crea un modello S2 compilando solo il campo ESTREMI DELL’ATTO, riportando come codice atto A99 (con data invio pratica). una volta firmata e chiusa la pratica Fedra, da http://webtelemaco.infocamere.it pratiche/in spedizione si entra nell’applet ComUnica e si allegano i files destinati agli altri enti (si ricorda che per ogni ente vengono creati due documenti: uno distinta che dovrà essere firmato digitalmente dall’obbligato e un file dati, entrambi devono essere allegati alla pratica).

Come viene agevolata la presentazione della pratica con la Scheda Dati di Lavoro?
Con Starweb è possibile selezionare l’impresa interessata e ottenere una Scheda Dati di Lavoro precompilata con i dati presenti nel Registro Imprese. Come previsto dal Decreto Direttoriale MISE del 11/04/2016, tali dati sono gratuiti nel caso venga inviata la pratica entro 30 giorni, mentre sarà addebitato il diritto di segreteria previsto di 1,00 € in caso la pratica non venga inviata entro i successivi 30 giorni.

Elenco sportelli assistiti per le pratiche ”Comunica”:

sedi ASCOM
Pordenone Piazzale dei mutilati n. 4 (zona S. Valentino) - tel. 0434 549411
Sacile Viale della Repubblica, 162 - tel. 0434 71131
San Vito Via Altan, 46/GH - tel. 0434 82800
Spilimbergo Corte Europa, 6 - tel. 0427 51500
Maniago Via Manzoni, 20 - tel. 0427 730784

sedi COLDIRETTI:
Pordenone Viale Dante 12/a - tel. 0434 239311
Sacile Campo Marzio, 6/T - tel. 0434 72202
San Vito Via Rosa, 16 - tel. 0434 80211
Spilimbergo Via delle Rose, 17 - tel. 0427 2243
Maniago Viale della Vittoria, 23 - tel. 0427 730432
Azzano x Via Albera, 25 - tel. 0434 631874
Rauscedo Via della Chiesa - tel. 0427 94721

sedi CONFARTIGIANATO:
Pordenone Via dell’artigliere n. 8 - tel. 0434 5091
Sacile Via Marco Polo, 2/A - tel. 0434 72773
San Vito Via Forgaria 13/8 (ZIPR) - tel. 0434 85340
Spilimbergo Via Vittorio Emanuele, 1 - tel. 0427.50960
Maniago Viale della Vittoria, 23 - tel. 0427.71038–700382 

sede CONFCOOPERATIVE:
Pordenone Viale Grigoletti 72/E - tel. 0434 378700

Documenti disponibili