Esprimi il tuo giudizio

Esami per la verifica dell'idoneità alla somministrazione di alimenti e bevande e consulenze legate al Punto di orientamento brevettuale

29.05.20

Modalità telematiche.

Al fine di adeguare le attività alle necessità imposte dalle procedure di sicurezza post emergenza, la Camera di Commercio ha deciso di riprendere  lo svolgimento degli esami per la verifica dell'idoneità alla somministrazione di alimenti e bevande e le consulenze legate al Punto di orientamento brevettuale con modalità telematiche.
Per gli esami infatti, previa informazione agli uffici regionali, si è stabilito di richiedere la presenza fisica del solo candidato, del Presidente della Commissione e del segretario della stessa (entrambi dipendenti camerali), mentre si collegano con modalità telematiche gli altri esperti presenti in Commissione. Ciò ha permesso di rispondere con celerità alle richieste di chi intende avviare un'attività nei prossimi mesi senza sovrapporre alle ovvie problematiche di mercato, altri intoppi burocratici.

Sempre in modalità telematica vengono tenuti gli incontri, tra il consulente convenzionato ed il richiedente, se disponibile, del Punto di orientamento brevettuale.  In questo caso la modalità scelta, oltre che comoda per l'utente che può non muoversi da casa, può consentire al consulente di scegliere al proprio interno la professionalità più adatta alla richiesta, cosa non sempre scontata nel caso di presenza fisica.     


Autore: Ufficio stampa