Esprimi il tuo giudizio

Vitivinicolo, nuovi accordi con Croazia e Ungheria

15.12.17

Una delegazione croato–ungherese composta da dodici operatori del comparto vitivinicolo coordinata da ConCentro, l’azienda speciale della CCIAA partner della rete europea Enterprise Europe Network, ha fatto visita alla prima edizione di ExpoRive.

Gli operatori, selezionati dalle Camere di Commercio di Pola e ungherese, hanno partecipato ad un intenso programma di workshop settoriali e degustazioni ed incontrato diversi espositori ponendo le basi per future collaborazioni commerciali. Particolarmente apprezzata la visita a VCR Vivai Cooperativi Rauscedo, una realtà di eccellenza del nostro territorio, durante la quale è stata presentata la preparazione delle barbatelle esportate nel mondo e la continua ricerca di nuove varietà e cloni attraverso una degustazione guidata di vini ottenuti da micro vinificazioni realizzate annualmente nella Cantina Sperimentale.

Il delegato ungherese, Tibor Gonda dell’Università di Pecs e membro dell’associazione Pécs-Mecsek Wine Route, si è dichiarato molto soddisfatto della qualità dei contatti avuti in fiera ma soprattutto colpito dalla realtà vitivinicola del Friuli Venezia Giulia sia per quanto riguarda la spinta innovativa delle tecnologie di questo comparto, sia per quanto riguarda la produzione di vini di eccellenza grazie alle caratteristiche pedoclimatiche del territorio.


Autore: Ufficio stampa