Esprimi il tuo giudizio

Sistema camerale e i giovani: tutti i numeri dell’alternanza scuola-lavoro 2016/2017

19.06.17

Oltre 200 gli studenti coinvolti negli incontri formativi organizzati da ConCentro in tre Istituti | Tra gli argomenti, che dire a un colloquio di lavoro e come compilare un curriculum vitae

Centinaia di studenti «a lezione» grazie alla Camera di Commercio che, tramite l’attività dell’Azienda speciale ConCentro, ha dato corso a intensi e fortunati programmi di alternanza scuola lavoro, l’iniziativa voluta dal Governo che fornisce ai giovani, oltre alle conoscenze di base, le competenze necessarie per inserirsi nel mercato del lavoro alternando le ore di studio a quelle trascorse all'interno delle aziende per garantire una reale esperienza sul campo.
 
Significative le cifre dell’anno scolastico 2016/2017 appena conclusosi: oltre 200 ragazzi coinvolti in tre diversi Istituti distribuiti in nove incontri formativi. Vediamo in dettaglio: all'ITC O. Mattiussi quattro sessioni formative per le classi quarte sull’imprenditorialità e il curriculum vitae; all'ITC Marchesini sempre quattro incontri formativi ad appannaggio delle quarte su imprenditorialità, il curriculum vitae, internazionalizzazione e promozione del territorio. Al liceo e ITC Don Bosco una sessione formativa su curriculum vitae e colloquio di lavoro per le quinte. Infine, due convenzioni per attività formative sottoscritte con l’Ipsia Zanussi.
 
In ordine alle attività di stage, infine, ConCentro rende noto che dal 2010 sono transitati in Camera di Commercio e nella stessa Azienda speciale una sessantina di studenti di cui un terzo circa proveniente dagli istituti superiori; la parte restante dalle università per crediti formativi. 


Autore: Ufficio stampa