Esprimi il tuo giudizio

Scompaiono» meccanica e motoristica, da gennaio sarà solo meccatronica

06.12.17

Pochi giorni alla scadenza dei termini per l'adeguamento dei requisiti tecnici delle imprese di autoriparazione

Meccanica-motoristica ed elettrauto «vanno in pensione»: al loro posto subentra infatti la «meccatronica», sezione che interessa le ditte di autoriparazione in attività al 5 gennaio 2013. Camera di Commercio di Pordenone ricorda al proposito che, per effetto della legge 224/12, dette imprese dovranno presentare - entro il 4 gennaio 2018 - pratica telematica al Registro Imprese o all'Albo delle imprese artigiane per il regolarizzo dei requisiti tecnico professionali.
Non si tratta invero di una mera modifica lessicale: alle ditte che al 5 gennaio 2013 erano abilitate alle sole attività di “meccanica motoristica” o di “elettrauto”, era stato concesso infatti, in regime transitorio, di poter proseguire regolarmente l’attività sino alla scadenza quinquennale, data entro cui i responsabili tecnici non già in possesso di almeno uno dei requisiti tecnico professionali previsti dalla legge n. 122/1992, avrebbero dovuto frequentare con esito positivo il corso professionale appositamente predisposto, pena la sospensione dell’abilitazione alla gestione tecnica dell’impresa con conseguente diniego alla prosecuzione legittima della attività. Camera di Commercio invita in tal senso le imprese che non hanno potuto perfezionare una pratica di regolarizzo dell’attività, a prendere informazioni con gli Enti preposti per la frequenza di un apposito corso. Per Info, oltreché sul sito camerale, è possibile scrivere a: albo.artigiani@pn.camcom.it


Autore: Ufficio stampa