Esprimi il tuo giudizio

Proseguono i tentativi di truffa e/o di acquisizione di dati sensibili, attenzione!

18.03.20

Non accennano a placarsi i tentativi di truffa – o di acquisizione di dati sensibili – ai danni degli iscritti, soprattutto i neo, agli elenchi della Camera di Commercio di Pordenone – Udine. È di questa mattina infatti la segnalazione proveniente da una ditta di Roveredo in Piano che ha prontamente segnalato agli uffici competenti di essere stata contattata telefonicamente da un sedicente operatore dell'Ente che ha chiesto informazioni su fornitori, dipendenti, banche e compagine sociale. Dall’azienda, ovviamente, non è trapelato alcun dettaglio.

Ecco perché, ancora una volta, l'Ente informa - e invita ancora una volta le imprese, soprattutto le neo iscritte, a porre particolare attenzione a telefonate con richieste di informazioni anche riservate sulla propria azienda (es. coordinate bancarie) e alla corrispondenza, lettere o comunicazioni dal contenuto ambiguo che possono essere erroneamente interpretate come comunicazioni della Camera di commercio di Pordenone-Udine.

Attenzione quindi e soprattutto a bollettini di c/c che richiedono pagamenti non dovuti, spesso con scadenza immediata, recapitati per posta e che offrono iscrizioni in elenchi di imprese o pubblicazioni, che nulla hanno a che fare con la CCIAA e il cui pagamento non è obbligatorio e non sostituisce il diritto annuale. Per qualsiasi chiarimento o dubbio è possibile contattare l'Ufficio segreteria a disposizione allo 0434 381275, 381211 oppure via email a: urp@pn.camcom.it.


Autore: Ufficio Stampa