Esprimi il tuo giudizio

Consorzio ponterosso, Da Pozzo: «Cciaa testimone del suo percorso di sviluppo e ammodernamento»

14.10.19

Intervenendo sul 50mo anniversario dalla fondazione del Consorzio di Sviluppo Economico Locale del Ponte Rosso – Tagliamento, il Presidente di CCIAA di Pn-Ud, Giovanni Da Pozzo, ha spiegato che l’Ente camerale «è stato testimone del suo percorso di sviluppo e ammodernamento sin quasi dalla fondazione poiché l’ammissione dell’allora Camera di Commercio di Pordenone in qualità di consorziato avvenne nel dicembre del 1969, quindi soli sei mesi più tardi la costituzione cui avevano aderito otto degli attuali Comuni del Mandamento».

 «Oggi come allora – spiega ancora il Presidente – consideriamo strategica quest’area poiché da essa dipende non soltanto lo sviluppo del Territorio su cui insiste, ampliatosi di recente anche allo Spilimberghese, ma anche quello di tutto il Friuli Venezia Giulia. Ne conseguono, nei limiti delle competenze che sono proprie dell’Ente, un rinnovato impegno e ruolo all’interno della compagine consortile. Quest’interesse – ha aggiunto Da Pozzo - è peraltro testimoniato nella storia recente dall’adesione di Camera di Commercio, attraverso Fabbrica Modello Srl, con una quota importante, al progetto Lean Experience Factory, felice intuizione di Unindustria e McKinsey dedicata all’apprendimento e alla sperimentazione della metodologia Lean, realtà unica nel suo genere in Italia».
 Per Da Pozzo «la crescita del Consorzio, al pari di ogni insediamento dove si fa business d’impresa, è però possibile se l’offerta di infrastrutture, servizi e della viabilità risulta competitiva e all’altezza delle aspettative degli insediati. Riteniamo in quest’ottica che si stia percorrendo la strada giusta nella consapevolezza che le incessanti sfide proposte dalle economie globali, con cui anche il Consorzio si confronta, impongano traiettorie di sviluppo altrettanto importanti. Noi ci saremo».


Autore: Ufficio Stampa