Esprimi il tuo giudizio

Camera di Commercio e Associazioni di categoria a fianco dei giovani aspiranti imprenditori

25.09.19

C’è tempo fino al 21 ottobre per la presentazione delle domande di contributo (ammesso fino al 50% della spesa sostenibile) a sostegno dei giovani imprenditori di età non superiore ai 35 anni.

L’opportunità è offerta dal bando aperto dalla Regione Friuli Venezia Giulia la cui gestione è delegata alle Camere di Commercio. Per poter accedere a questa opportunità gli aspiranti imprenditori dovranno impegnarsi a costituire e iscrivere la nuova impresa entro il 21 gennaio 2020; avranno inoltre accesso le imprese giovanili costituite da non più di tre anni.

L’elenco delle spese ammissibili è piuttosto ampio partendo da quelle di costituzione (notarili ecc.), all’acquisto di attrezzature, impianti e arredi, agli automezzi, spese per promozione e pubblicità compreso il sito internet, gli affitti dei locali e l’avvio dell’attività di franchising.

Le spese sono ammissibili sia se già sostenute nei 36 mesi precedenti alla presentazione della domanda, sia se da sostenere nei 18 mesi successivi dalla data della concessione del contributo. Il limite minimo è pari a 5.000 euro e il contributo massimo di 20.000 euro nel caso di impresa individuale o con due soci. Nel caso di società con almeno tre soci la spesa minima deve essere di 10.000  euro e il contributo massimo è elevato a 40.000 euro.

La valutazione è a graduatoria in base a punteggi previsti dal bando che a loro volta determinano la percentuale di contribuzione finale: 40% per le domande con valutazione bassa, 45% per le valutazioni medie e 50% per le valutazioni alte.

Al fine di consentire a quanti più giovani di accedere al bando, la Camera di Commercio di Pordenone-Udine, tramite la sua Azienda Speciale ConCentro, assieme ad ASCOM-Confcommercio, Confartigianato e Coldiretti Pordenone hanno istituito uno sportello dedicato di assistenza gratuita agli aspiranti e neo imprenditori che comprende un servizio di affiancamento per la valutazione e presentazione della domanda di contributo che dà anche l’opportunità di accedere ad un programma gratuito personalizzato di formazione imprenditoriale e di coaching per lo sviluppo del business plan.

I servizi rientrano nel progetto “SISSI 2.0 -Sistema Integrato di Servizi per lo Sviluppo Imprenditoriale del FVG” finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia attraverso il programma FSE2014-2020. Per informazioni rivolgersi a: Azienda Speciale ConCentro, Sportello “Crea Impresa” – tel. 04343 381602, e-mail: sara.micheluz@pnud.camcom.it


Autore: Ufficio Stampa