Esprimi il tuo giudizio
Ultimo aggiornamento: 26/09/2018

Carnet ATA - Base e Standard

Il Carnet ATA (Admission Temporaire/Temporary Admission) è un documento doganale internazionale che permette d’esportare temporaneamente nei paesi extracomunitari firmatari della Convenzione ATA, le seguenti merci ed attrezzature:

  • campioni commerciali
  • attrezzature e materiali per svolgere attività professionali o per effettuare riparazioni (con esclusione di attrezzature elettromeccaniche per lavori edili)
  • attrezzature e materiale per fiere e mostre

L’uso permette d'importare o esportare temporaneamente merci verso i Paesi aderenti o farle transitare negli stessi, senza pagare alla frontiera dazio o IVA, purché reimportate nel Paese di provenienza entro i termini previsti.
Essendo un documento doganale, non richiede fatture accompagnatorie o documenti di trasporto.
Da quando viene preso in carico dalla dogana comunitaria di partenza, deve accompagnare la merce fino al termine del suo utilizzo.
Pur essendo i paesi UE firmatari della convenzione, il carnet ATA non serve nel caso di viaggi nel territorio della comunità europea, poiché al suo interno vige la libera circolazione delle merci.

CHI PUO' RICHIEDERLO
Le imprese, le persone fisiche e qualsiasi altro soggetto giuridico che si trova a dover esportare temporaneamente le proprie merci all’estero in Paesi dove la Convenzione doganale ATA è operativa.
Viene rilasciato dalla Camere di Commercio ove il richiedente ha sede legale/residenza o unità locale.

TIPI DI CARNET ATA
Il richiedente può optare per 2 diversi tipi di formati a seconda del numero di viaggi che intende fare (Base e Standard) e per l'utilizzo a Taiwan (CPD):

  • Carnet ATA BASE
    Tale formato consente 2 soli viaggi all'estero e non prevede in nessun caso l’integrazione di ulteriori fogli interni.
    Questo Carnet ATA si estingue una volta esauriti i viaggi a disposizione indipendentemente dalla sua data di scadenza.
  • Carnet ATA STANDARD
    Questo secondo formato consente d’effettuare più di 2 viaggi (4 viaggi) e consente inoltre di aggiungere ulteriori fogli in qualsiasi momento.
  • Carnet CPD China Taiwan
    Utilizzato esclusivamente per esportare temporaneamente a Taiwan.

VALIDITA’ DEL CARNET ATA
Ha validità massima di 12 mesi e va restituito alla Camera di Commercio al termine del suo utilizzo (entro 8 giorni dalla data di scadenza).
Nel caso del modello Base la validità coincide con l’esaurimento dei 2 viaggi ammessi.

IN CHE PAESI SI UTILIZZA

Paesi Extracomunitari
Albania - Algeria - Andorra (Principato di) - Australia - Bahrain - Bielorussia - Bosnia-Erzegovina - Brasile - Canada - Cile - Cina (Repubblica Popolare) - Corea - Costa d'Avorio - Emirati Arabi Uniti (Abu Dhabi - Ajman - Dubai - Fujaira - Ras al-Khaim - Sharja e Umm al-Qaywayn) - Giappone - Gibilterra - Hong Kong - Kazakhstan - India - Indonesia - Iran - Islanda - Isole Mauritius - Israele - Libano - Macao - Macedonia (ex Rep. Yugoslava di Macedonia) - Madagascar - Messico - Malesia - Marocco - Moldavia - Mongolia - Montenegro - Norvegia - Nuova Zelanda - Pakistan – Qatar - Russia - Senegal - Serbia (esclusi: Kosovo - Metoja) - Singapore - Sri-Lanka - Sud Africa - Stati Uniti - Svizzera - Thailandia - Tunisia - Turchia - Ucraina.
Possedimenti d'oltremare per i quali è necessario rilasciare il Carnet ATA: Porto Rico - St. Croix - St. Thomas - St. John - Hawaii - Guam -

Paesi comunitari
Per il principio della libera circolazione delle merci, il carnet ATA NON deve essere richiesto per gli stati membri della Comunità Europea, tuttavia esistono delle eccezioni rappresentate da:
- Francia (solo per i possedimenti d'oltremare Guadalupe - St. Barthelemey e St. Martin (dipendenti dall'isola di Guadalupe) - Martinica - Polinesia
- Paesi Bassi (solo possedimenti d'oltremare Aruba - Bonaire - Curaçao - St. Eustasius - St. Martin)
- Spagna (solo per i seguenti territori: Isole Canarie - Ceuta - Melilla)
L’elenco dei paesi firmatari della Convenzione ATA è consultabile nel di sito di Unioncamere

LIMITAZIONI
Eventuali limitazioni o particolari modalità d’utilizzo del Carnet in taluni dei Paesi sopraelencati debbono essere verificate presso l’ufficio Commercio estero o consultando il sito di Unioncamere

DOCUMENTI DA PRESENTARE PER OTTENERLO
L’ufficio commercio estero rilascia il Carnet ATA previa presentazione dei seguenti documenti:

  1. Domanda di Carnet ATA, da presentare su apposito modulo in 3 copie, completa di lista merce
  2. Lista merce, redatta utilizzando l’apposito file excel scaricabile nella sezione commercio estero/modulistica.
    Per ogni articolo inserito nella lista all’interno della colonna descrizione, bisogna indicare una quantità e un valore della merce.
    Una volta redatta la lista dovete inviata via e-mail al seguente indirizzo estero@pn.camcom.it.
  3. Titolo di garanzia o polizza cauzionale.
    La polizza o titolo di garanzia viene stipulato con Generali Ina Assitalia, secondo 2 diverse modalità: procedura Normale e procedura Semplificata.
    La relativa Polizza o ricevuta di pagamento verrà consegnata allo sportello camerale al momento del ritiro del Carnet ATA.
    Per conoscere quale delle due modalità utilizzare contattare la Camera di Commercio - Ufficio Commercio Estero o consultare la “Guida al Carnet A.T.A.”, disponibile nel presente sito alla voce Modulistica del Commercio estero.

COSTI DEL CARNET
Carnet ATA BASE:
- Euro 61,00 (Euro 50,00+ IVA)

Carnet ATA STANDARD:
- Euro 92,72 (Euro 76,00 + IVA)

Carnet CDP China/Taiwan:pn
- Euro 61,00 (Euro 50,00+ IVA)

Fogli aggiuntivi/supplementari:
- Euro 1,22 (Euro 1,00 + IVA)

Modalità di pagamento del Carnet: 

  • direttamente allo sportello in contanti o Bancomat oppure
  • pagamento con bonifico, per IBAN accedi al Link (specificando la causale: Carnet ATA). 

A seguito del pagamento verrà emessa regolare fattura.

COSTO DELLA POLIZZA ASSICURATIVA
Oltre al prezzo d’acquisto del carnet ATA il richiedente dovrà farsi carico delle spese (obbligatorie) d’assicurazione a favore di Unioncamere per garantire il pagamento dei diritti doganali in caso di mancata riesportazione della merce.
L’importo e le modalità di stipula di tale assicurazione, da effettuare con Generali Assicurazioni d’Italia Spa – Agenzia Pordenone Dante, variano in base al valore della merce, al tipo di richiedente e al valore complessivo dei carnet ATA richiesti dallo stesso soggetto nell’anno solare.
Il premio parte da un minimo di € 56,00 (relativo a merci di valore non superiore a € 10.000,00).
Per spiegazioni più complete consultare la "Guida al Carnet ATA", disponibile nella voce "Modulistica" del Commercio estero