Esprimi il tuo giudizio
Ultimo aggiornamento: 25/01/2013

Bandi 2011


Bando per la concessione di incentivi sul microcredito settore artigianato e Bando per la concessione di incentivi sul microcredito settore commercio turismo e servizi

Presentazione delle domande dal 14 novembre al 15 gennaio 2012

La Camera di Commercio stanzia altri 100 mila euro a favore delle imprese del territorio.

Nell’ambito del Progetto sul “Microcredito per le nuove imprese, innovative, femminili, giovanili e sociali e per la promozione di nuova imprenditorialità e del sostegno all’occupazione” approvato ai sensi dell’Accordo MISE/Unioncamere 2010, infatti, l’ente pordenonese ha previsto di concedere incentivi sul microcredito al fine di dare supporto, attraverso l’abbattimento degli oneri bancari, allo sviluppo economico locale in un momento di ripresa difficoltosa.

Per questo motivo, l’ente camerale ha deliberato di pubblicare due bandi, uno rivolto al settore artigianato e uno al settore commercio, turismo e servizi, che prevedono lo stanziamento di complessivi 100 mila euro.

Le domande vanno presentate, esclusivamente a mano, a partire da lunedì 14 novembre fino al 15 gennaio 2012, ai seguenti uffici:

- per il settore artigianato: a UN.ART.SERVIZI srl Ufficio Credito Via dell’Artigliere 8 - Pordenone
- per il settore commercio, turismo e servizi: a TERZIARIA srl P.zza dei Mutilati, 4 -  Pordenone.

DOCUMENTI DISPONIBILI PER IL DOWNLOAD
Bando per l’artigianato
Bando per il commercio, turismo e servizi

MODULISTICA
Modulo domanda artigianato
Modulo domanda commercio, turismo e servizi 



BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PORDENONE PER INVESTIMENTI E SERVIZI - ANNO 2011

CHIUSURA ANTICIPATA DEL BANDO AL 31 MAGGIO 2011 PER ESAURIMENTO DEI FONDI
Le domande spedite o presentate dal 1 giugno 2011, saranno rigettate


OBIETTIVI

Promuovere e sostenere le imprese della provincia di Pordenone attraverso l’assegnazione di contributi finalizzati a diverse tipologie di investimento e di servizi, al fine di dare supporto allo sviluppo economico locale, in un momento di ripresa difficoltosa.

BENEFICIARI

Tutte le imprese (ad esclusione di quelle indicate nell’allegato A), le cooperative, i consorzi e società consortili che rispettino le condizioni previste dal bando, le imprese giovanili, femminili e innovative (come definite nell’allegato B).

 

STANZIAMENTO

Le risorse finanziarie disponibili per il presente bando ammontano ad € 1.300.000,00 ripartite per i seguenti settori economici:

  • agricoltura: 188.000,00 - FONDO ESAURITO
  • commercio, turismo e servizi: 458.000,00 - FONDO ESAURITO
  • artigianato: 300.000,00 - FONDO ESAURITO
  • industria: 288.000,00 - FONDO ESAURITO
  • cooperative: 66.000,00 - FONDO ESAURITO

 

SPESE AMMISSIBILI

Sono agevolabili, attraverso la concessione di contributi le seguenti tipologie di investimento:

  1. Contributi per investimenti in beni materiali e immateriali
  2. Contributi per servizi di consulenza e formazione a favore della competitività d’impresa

Sono ammissibili esclusivamente le iniziative agevolabili “avviate” dopo la presentazione della domanda, fatta eccezione per le “nuove imprese” costituite nel corso del 2011, per le quali vengono considerate ammissibili anche le spese sostenute nei 6 mesi antecedenti l’iscrizione al Registro Imprese, purché al momento della domanda l’impresa risulti attiva e già iscritta.

 

CONTRIBUTO

Contributo a fondo perduto in conto capitale: 

a) 30% della spesa ammissibile per le “grandi imprese”;

b) 40% della spesa ammissibile per le “piccole e medie imprese”; 

c) 65% della spesa ammissibile, qualora la presentazione della domanda, la gestione delle integrazioni e la presentazione della rendicontazione venga gestita per il tramite delle associazioni di categoria della provincia di Pordenone, riconosciute in seno al CNEL (sia per le grandi che piccole e medie imprese);

d) La percentuale di cui ai punti a), b) e c) sarà elevata del 5%, qualora l’azienda sia “nuova impresa” costituita nel corso del 2011, oppure “impresa giovanile, femminile o innovativa”, come indicata nell’allegato B).

 

DATA di PRESENTAZIONE della DOMANDA

Dal 2 maggio al 15 novembre 2011

 

PER INFORMAZIONI

Ufficio Studi e Servizi Innovativi e Agevolazioni della CCIAA di Pordenone contributi@pn.camcom.it, tel. 0434.381245/224

 

DOCUMENTI DISPONIBILI PER IL DOWNLOAD

BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI VOUCHER PER LA PROMOZIONE DELL’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PMI DELLA PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2011 -

OBIETTIVI
Promuovere e sostenere la competitività delle micro, piccole e medie imprese della provincia di Pordenone attraverso l’assegnazione di voucher multi servizi per compensare parte delle spese sostenute per la partecipazione ad iniziative di internazionalizzazione.

BENEFICIARI
Tutte le imprese (ad esclusione di quelle indicate nell’allegato A), le cooperative, i consorzi e società consortili, che rientrino nella definizione di micro, piccola e media impresa data dalla normativa comunitaria recepita a livello nazionale.

STANZIAMENTO
€ 60.000

SPESE AMMISSIBILI
Sono agevolabili, attraverso la concessione di un voucher, le spese sostenute per la partecipazione ad una o più iniziative di internazionalizzazione, previste nel corso del corrente anno, organizzate da:
1) CCIAA di Pordenone e/o dalla Azienda Speciale ConCentro della stessa Camera di Commercio di Pordenone;
2) altre CCIAA e/o loro Aziende Speciali congiuntamente alla CCIAA di Pordenone e/o Azienda Speciale ConCentro;
3) organismi abilitati costituiti in seno alle associazioni economiche di categoria della provincia di Pordenone riconosciute dal CNEL e Agenzie per lo Sviluppo dei Distretti (ASDI) della provincia di Pordenone purchè le iniziative siano realizzate congiuntamente alla CCIAA di Pordenone e/o Azienda Speciale ConCentro della stessa Camera di Commercio di Pordenone.

Il voucher supporta il costo di una o più delle seguenti iniziative, organizzate dai soggetti di cui all’art.3 del bando: Missioni economiche all’estero; Partecipazioni a fiere all’estero; Partecipazione ad esposizioni, anche a carattere temporaneo, all’estero.

I servizi connessi alle predette iniziative possono comprendere: check up preliminare con esperto paese, interpretariato, organizzazione incontri B2B, organizzazione visite individuali, organizzazione visite conoscitive collettive, catalogo manifestazione, tassa d’iscrizione alla fiera, affitto superficie espositiva, allestimento, spazio pre-allestito, spedizioni materiale e campioni, spese di trasporto, alloggio e trasferimenti in loco dei partecipanti e altre spese e/o servizi strettamente connessi all’iniziativa.

CONTRIBUTO
Contributo a fondo perduto, in conto capitale sulle spese sostenute e ritenute ammissibili per l’acquisizione di servizi di cui all’art. 6 del Bando e precisamente:
- Voucher “A” dell’importo di Euro 3.500,00 (al lordo delle ritenute di legge) a fronte di una spesa minima ammissibile da parte dell’impresa di Euro 5.000,00, IVA esclusa, regolarmente fatturata;
- Voucher “B” dell’importo di Euro 1.400,00 (al lordo delle ritenute di legge) a fronte di una spesa minima ammissibile da parte dell’impresa di Euro 2.000,00, IVA esclusa, regolarmente fatturata.

DATA di PRESENTAZIONE della DOMANDA
Dal 16 marzo al 15 novembre 2011

PER INFORMAZIONI
ConCentro, Area Internazionalizzazione e Subfornitura, tel. 0434.381693, internazionalizzazione@pn.camcom.it, o Ufficio Agevolazioni, tel. 0434.381618, agevolazioni@pn.camcom.it.

DOCUMENTI DISPONIBILI PER IL DOWNLOAD
Testo del bando
Domanda per la concessione di contributi
Allegato 1 Dichiarazione de minimis
Allegato 2 Dichiarazione PMI
Modulistica in word per la compilazione

MODULISTICA PER LA RENDICONTAZIONE
Dichiarazione sostitutiva rendiconto
Prospetto riepilogativo della documentazione di spesa
Relazione finale
Lettera rendicontazione